Centro Studi Akropolis

L’Acropoli   era   la   roccaforte   dell’antica   Grecia,   posta   nella   parte   più   alta   della   città   (dal greco   akros,   “il   più   alto”   e   polis,   “città”).   Essa   dunque   costituisce   un   simbolo   a   un   tempo politico   e   spirituale:   essendo   luogo   elevato   e   fortificato,   era   il   rifugio   in   caso   di   attacco nemico;   in   quanto   era   anche   la   parte   più   vicina   al   cielo   e   agli   dei,   l’acropoli   costituiva   il centro    spirituale    della    città    e    su    di    essa    si    ergeva    il    tempio.    Attraverso    la    metafora dell’acropoli   il   Centro   Studi   Akropolis   intende   mettere   a   fuoco   il   principio   metafisico, l’ordinatore interno che regge l’uomo, la comunità politica e l’intero universo. Formazione politica e autorealizzazione La   finalità   del   Centro   Studi   Akropolis   è   la   formazione   filosofica   e   politica,   intendendo   la politica   non   solo   come   amministrazione   di   faccende   esteriori,   ma   principalmente   come governo   dell’anima   che   inevitabilmente   si   rifletterà   anche   nella   società.   Da   questo   punto di    vista    ogni    azione    può    avere    una    valenza    politica,    poiché    essa    può    favorire    la consapevolezza   e   oppure   l’ottundimento   e   la   passività.   In   ogni   caso   è   a   partire   da   un ordine interiore che si può creare un ordine all’esterno.

Attività

In   quest’ottica   il   Cento   Studi   Akropolis   organizza   seminari   e   corsi,   che   presentano   il duplice      aspetto      di      uno      studio      teorico      e      un’applicazione      pratica      sui      temi dell’autoconoscenza   e   della   formazione   politica.   Inoltre,   la   Scuola   di   filosofia   per   bambini affronta   gli   stessi   temi   sotto   forma   di   gioco.   Gli   incontri   sono   normalmente   riservati   ai soci.    I    non    soci    possono    chiedere    di    partecipare    contattando    preventivamente    la Segreteria.
“Il legislatore dovrà dividere la città in dodici zone, fissando innanzitutto il luogo sacro a Estia, a Zeus e ad Atena. Questo, chiamato Acropoli, sarà circondato di mura e da esso si irradieranno le dodici parti in cui è divisa la città e l'intera regione”. (Platone, Le Leggi)

Novità

-   Online   il   n.6   e   il   n.7   dei   Quaderni del Centro Studi Akropolis; -    Filosofia    per    bambini:    aperte    le iscrizioni per l’anno 2018/19; -   Tè   filosofico   sul   tema   “La   scienza della      certezza”      (23      Novembre 2018).

Centro Studi Akropolis

L’Acropoli   era   la   roccaforte   dell’antica   Grecia, posta    nella    parte    più    alta    della    città    (dal greco   akros,   “il   più   alto”   e   polis,   “città”).   Essa dunque   costituisce   un   simbolo   a   un   tempo politico   e   spirituale:   essendo   luogo   elevato   e fortificato,    era    il    rifugio    in    caso    di    attacco nemico;    in    quanto    era    anche    la    parte    più vicina   al   cielo   e   agli   dei,   l’acropoli   costituiva   il centro    spirituale    della    città    e    su    di    essa    si ergeva     il     tempio.     Attraverso     la     metafora dell’acropoli   il   Centro   Studi   Akropolis   intende mettere     a     fuoco     il     principio     metafisico, l’ordinatore     interno     che     regge     l’uomo,     la comunità politica e l’intero universo.
Formazione politica e autorealizzazione La    finalità    del    Centro    Studi    Akropolis    è    la formazione   filosofica   e   politica,   intendendo la   politica   non   solo   come   amministrazione   di faccende   esteriori,   ma   principalmente   come governo    dell’anima    che    inevitabilmente    si rifletterà     anche     nella     società.     Da     questo punto    di    vista    ogni    azione    può    avere    una valenza   politica,   poiché   essa   può   favorire   la consapevolezza   e   oppure   l’ottundimento   e   la passività.    In    ogni    caso    è    a    partire    da    un ordine   interiore   che   si   può   creare   un   ordine all’esterno.

Attività

In     quest’ottica     il     Cento     Studi     Akropolis organizza   seminari   e   corsi,   che   presentano   il duplice     aspetto     di     uno     studio     teorico     e un’applicazione           pratica           sui           temi dell’autoconoscenza      e      della      formazione politica.    Inoltre,    la    Scuola    di    filosofia    per bambini   affronta   gli   stessi   temi   sotto   forma di     gioco.     Gli     incontri     sono     normalmente riservati   ai   soci.   I   non   soci   possono   chiedere di   partecipare   contattando   preventivamente la Segreteria.

Novità

-    Online    i    numeri    6    e    7    dei    Quaderni    del Centro Studi Akropolis; -   Filosofia   per   bambini:   aperte   le   iscrizioni   per l’anno 2018/19; -    Tè    filosofico    sul    tema    “La    scienza    della certezza” (23 Novembre 2018).

Centro Studi Akropolis

L’Acropoli   era   la   roccaforte   dell’antica   Grecia,   posta   nella   parte   più   alta   della città   (dal   greco   akros,   “il   più   alto”   e   polis,   “città”).   Essa   dunque   costituisce   un simbolo    a    un    tempo    politico    e    spirituale:    essendo    luogo    elevato    e fortificato,   era   il   rifugio   in   caso   di   attacco   nemico;   in   quanto   era   anche   la parte   più   vicina   al   cielo   e   agli   dei,   l’acropoli   costituiva   il   centro   spirituale della    città    e    su    di    essa    si    ergeva    il    tempio.    Attraverso    la    metafora dell’acropoli   il   Centro   Studi   Akropolis   intende   mettere   a   fuoco   il   principio metafisico,   l’ordinatore   interno   che   regge   l’uomo,   la   comunità   politica   e l’intero universo. Formazione politica e autorealizzazione La   finalità   del   Centro   Studi   Akropolis   è   la   formazione   filosofica   e   politica, intendendo     la     politica     non     solo     come     amministrazione     di     faccende esteriori,   ma   principalmente   come   governo   dell’anima   che   inevitabilmente si   rifletterà   anche   nella   società.   Da   questo   punto   di   vista   ogni   azione   può avere   una   valenza   politica,   poiché   essa   può   favorire   la   consapevolezza   e oppure   l’ottundimento   e   la   passività.   In   ogni   caso   è   a   partire   da   un   ordine interiore che si può creare un ordine all’esterno.

Attività

In    quest’ottica    il    Cento    Studi    Akropolis    organizza    seminari    e    corsi,    che presentano   il   duplice   aspetto   di   uno   studio   teorico   e   un’applicazione   pratica sui   temi   dell’autoconoscenza   e   della   formazione   politica.   Inoltre,   la   Scuola di   filosofia   per   bambini   affronta   gli   stessi   temi   sotto   forma   di   gioco.   Gli incontri   sono   normalmente   riservati   ai   soci.   I   non   soci   possono   chiedere   di partecipare contattando preventivamente la Segreteria.
“Il legislatore dovrà dividere la città in dodici zone, fissando innanzitutto il luogo sacro a Estia, a Zeus e ad Atena. Questo, chiamato Acropoli, sarà circondato di mura e da esso si irradieranno le dodici parti in cui è divisa la città e l'intera regione”. (Platone, Le Leggi)

Novità

-   Online   i   numeri   6   e   7   dei Quaderni    del    Centro    Studi Akropolis; -   Filosofia   per   bambini:   aperte le        iscrizioni        per        l’anno 2018/19; -    Tè    filosofico    sul    tema    “La scienza    della    certezza”    (23 Novembre 2018).